TUTTI I GIORNI SCONTI FINO AL 70%
SERVIZIO PIATTI PORCELLANA O CERAMICA?

SERVIZIO PIATTI PORCELLANA O CERAMICA?

Stoviglie: un regalo da sogno per gli sposi o per un nuovo appartamento, un must in ogni casa aperta agli ospiti. Spesso una parte della tradizione di famiglia, tramandata di generazione in generazione, trattata come il ricordo più prezioso. Meglio piatti in ceramica o porcellana? Vediamo insieme quali sono le principali differenze che ci aiutano a scegliere un servizio piatti giusto per le nostre esigenze.

Servizio piatti porcellana:

La porcellana e la ceramica hanno molto in comune: entrambe sono state prodotte secoli fa (porcellana del VII secolo, ceramica anche per diverse migliaia di anni), anche il loro metodo di produzione è simile e consiste nel cuocere ad alte temperature materiali di origine naturale adeguatamente formati (ad es. argille, argille e quarzo). Allora qual è la differenza?

La porcellana sul tavolo è unica nel suo genere

La porcellana, nota come oro bianco , è in realtà una varietà più nobile di ceramica. Le sue caratteristiche sono:
  • durata (lavabile in lavastoviglie),
  • durezza (paragonabile al granito!),
  • indelebile,
  • bassa porosità superficiale (è difficile sporcarsi),
  • trasmissione della luce.
  • L'ultima caratteristica è il modo più semplice ed efficace per scoprire se hai a che fare con porcellana vera o falsa. Basta guardare la nave controluce: se trasmette i raggi, è l'originale!

La porcellana non è solo tradizionale

( Servizio piatti offerta online)

La porcellana è associata principalmente all'eleganza e alla tradizione (il suo amante era, ad esempio, il re Augusto II il Forte), ma ciò non significa che sul mercato si possa trovare solo porcellana dall'aspetto classico. Anzi!
Vedi l'offerta sul nostro negozio online Gifto Matic 👇👇👇
SERVIZIO PIATTI IN PORCELLANA 18 PZ ( 6 PERSONE) OFFERTA - 30%
porcellana o ceramica
servizio piatti porcellana
H&H LIFESTYLE offre porcellane in stile alla moda, che combina non solo lavorazione di alta qualità, ma anche design moderno. 

Servizio tavola Acapulco porcellana decorata 18 pezzi, si ispira al mandala etnico il servizio tavola della collezione Full Decoration composto da 6 piatti piani ø 27 cm, 6 piatti fondi ø 20 cm, 6 piatti frutta ø 19 cm.

Su questo servizio il nostro consiglio scegliere , come base una tovaglia in tinta unita nella tonalità presente sul decoro del piatto, ad esempio beige o arancio tenue. La tavola risulterà solare e al centro di attenzione. Scopri anche come scegliere la biancheria da tavola leggendo questo articolo.

Una buona porcellana richiede un lavoro manuale.

Nell'era della produzione industriale, i prodotti in porcellana sono in gran parte realizzati a macchina, ma le macchine non forniranno la massima qualità di finitura. Solo il lavoro umano manuale in una manifattura di porcellana dà i migliori risultati finali - in buone fabbriche ogni articolo viene lavorato manualmente - i manici e le anse sono formati a mano, ognuno di essi è lavorato a mano, il più delle volte in modo molto preciso e con grande precisione - questo garantisce la massima qualità e pienezza la bellezza del prodotto finale.
Anche le decorazioni su porcellana ne determinano la qualità. Anche qui si trovano quelli applicati a mano, con notevole precisione. Questa è una sorta di arte: applicare decorazioni complesse su bellissimi piatti di porcellana. La porcellana decorata a mano è la decorazione più preziosa e sempre più bella di una tavola di casa. Spesso le decorazioni sono anche realizzate con materiali preziosi: oro vero o, ad esempio, platino.

Ceramica:

È uno dei materiali più popolari e di più antica tradizione per i piatti da cucina economici, ottenuto cuocendo in forno un impasto di argille e altre terre naturali, che contiene diversi minerali. Il successo della ceramica su scala industriale inizia nell’Inghilterra di fine Settecento, al quale fece seguito una diffusione mondiale. Per i servizi da tavola, tuttavia, questo materiale è stato in gran parte rimpiazzato dalla porcellana, di maggior pregio e più resistente all’usura, come vedremo fra poco.
I piatti da cucina in ceramica hanno una discreta lucentezza, ma raramente riescono a raggiungere un punto di bianco molto brillante. Non a caso, spesso sono colorati, decorati o di forma inconsueta. I servizi realizzati con questo materiale non sono particolarmente pregiati, idonei a un utilizzo quotidiano. Tuttavia, anche i piatti di ceramica possono essere esteticamente piacevoli e talvolta ricercati, soprattutto se si parla di manifatture artigianali decorate a mano, che conferiscono alla tavola un tono caldo e allegro. 
Gito Matic
ceramica o porcellana

Ceramica o porcellana?

Ad ogni modo, è importante che i piatti da cucina di questo materiale non si righino facilmente e resistano ai lavaggi ad alte temperature. Questo perché i segni e le screpolature favoriscono le rotture, mentre le superfici troppo porose denotano una smaltatura scadente che può rivelarsi fragile, difficile da lavare e poco igienica. Nell’utilizzo dei piatti e delle suppellettili in ceramica, inoltre, è molto importante assicurarsi che la superficie non sia scheggiata o sbeccata. In caso contrario, sarà necessario buttare gli oggetti, perché potrebbero rilasciare metalli negli alimenti, in particolare piombo, notoriamente tossico.
Quando la ceramica viene rivestita con smalti a base di piombo e stagno è chiamata maiolica, adatta per realizzare piastrelle e oggetti decorativi, ma oggi ben poco impiegata per la tavola, se non per i sottopiatti ornamentali.

Infine, piatti in porcellana o ceramica?

Dopo aver definito le caratteristiche dei materiali utilizzati per produrre i piatti da cucina, è bene considerare il tipo di uso che prevediamo di farne, soprattutto in relazione alla frequenza. Questo aspetto può facilmente portarci a optare per l’acquisto di due servizi, uno per l’uso quotidiano e un altro per le feste o le occasioni speciali. Pertanto, se per il primo set conterà soprattutto la praticità, il secondo potrà essere più ricercato in termini di estetica e design.

Un servizio piatti per tutti i giorni:

I piatti da cucina di uso quotidiano dovranno soddisfare soprattutto questi requisiti:
  • La resistenza all’usura e all’invecchiamento è probabilmente l’aspetto più importante per le stoviglie di uso più frequente.
  • Anche la versatilità di utilizzo non va trascurata. È utile, ad esempio, che i piatti si possano mettere nel microonde senza problemi.
  • Un terzo aspetto rilevante è la facilità di lavaggio, che coinvolge anche la tolleranza alla lavastoviglie, ad esempio. Non tutti i materiali possiedono questa caratteristica allo stesso livello. Le plastiche, ad esempio, possono trattenere più tenacemente i residui di olio e sughi grassi.
  • Il prezzo, infine, non deve essere eccessivamente basso. Acquistare piatti da cucina di buona qualità, infatti, può convenire in relazione alla durata e alla resistenza al deterioramento.
Se non sei ancora convinto quale materiale scegliere per il tuo servizio piatti ideale, Ti invitiamo a leggere un articolo molto interessante sugli migliori materiali per un set piatti:
Buona lettura!